martedì 15 gennaio 2019

A proposito di minimalismo ...



foto presa dal web



" Minimalismo vuol dire
rimuovere il superfluo dalla propria vita
e focalizzarsi solo su quello che conta veramente"
 
Qualche giorno fa mi sono imbattuta in questa frase che mi sono subito appuntata perché racchiude l'essenza di ciò che desidero quest'anno!
Eccoci qua, … buon martedì sera … ormai!
Dopo un lunedì trascorso a far pulizia buttando cose vecchie e dimenticate da anni in un sottoscala dove ormai era quasi impossibile entrare, oggi giornata dedicata a commissioni varie e ai progetti per l'anno nuovo…
tutto tenendo ben presente la parola dell'anno che ho scelta come guida per questo 2019:
cambiamento.
Uno dei cambiamenti che vorrei proprio fare riguarda l'eliminazione del superfluo sia materiale che, e soprattutto, morale.
Mi sono resa conto che davvero ormai tutti noi abbiamo più di quanto necessita e il vortice della vita in cui viviamo ci porta a consumare, ad avere, ad accumulare … per restare al passo coi tempi, per essere come gli altri, per non sfigurare vicino agli altri.
Ma arriva un certo punto che forse per cose che accadono, che ti segnano, che ti fanno riflettere, ci si trova a voler fare spazio a ciò che più conta davvero eliminando tutto quello che offusca il vero senso della nostra esistenza.
Quindi ben vengano le pulizie a favore di caritas, discarica e spazzatura varia …
e questo se vogliamo è l'aspetto più semplice della ricerca del minimalismo…
 
Altro discorso, un pochino più complicato e doloroso, è il rimuovere il superfluo nei rapporti con altre persone, con chi abbiamo fatto oggetto di attenzioni, di amicizie, di collaborazioni e che invece si sono rivelati solo degli opportunisti…
Sono una persona che ha sempre dato un'enorme importanza ai rapporti interpersonali, all'amicizia, alla collaborazione… e molto spesso ci sono rimasta male per come sono finite le cose.
Negli ultimi tempi , per così dire, mi sono trovata a far fronte a delle realtà poco edificanti… e finalmente in questi primi giorni di gennaio ho tranciato alcuni rami ormai secchi che non servivano davvero più a niente.
Purtroppo quando credi in un progetto e ti rendi conto di dover combattere ogni giorno contro i mulini a vento e capisci che sono battaglie perse in partenza … mandare tutto all'aria, dire basta preferendo la serenità che era ormai una sconosciuta ultimamente, rinunciare a portare avanti le proprie idee … non è proprio semplice e questa scelta ti lascia sicuramente dell'amaro in bocca …
Ma proprio per quella voglia di focalizzarsi solo su ciò che conta davvero … sono contenta di aver operato le scelte degli ultimi giorni.

Tra esattamente un mese, come oggi sarà il mio compleanno ,… un compleanno importante  … un numero pieno e forse questa voglia di circondarmi solo di ciò che mi fa stare bene deriva anche da questo giro di boa.

Mi spiace per certe cose che non farò più e che mi piaceva fare, per certe persone che nel corso del tempo ho conosciuto e che inevitabilmente adesso non sentirò più  … per certi lavori che ho fatto e che resteranno come bagaglio tra le esperienze della mia esistenza e che mi hanno comunque fatta crescere.
 
Ora ci sarà sicuramente una fase di riorganizzazione di tempi, di priorità …
ma a tal proposito le idee non mi mancano sicuramente.
 
Così visto che ormai il periodo delle cerimonie sta per arrivare e iniziano ad esserci i primi contatti con le mamme che vogliono informazioni in merito alle bomboniere … ecco che in laboratorio stanno prendendo forma le nuove idee per la prossima primavera.
Anche qui aria di cambiamento restando però fedele allo stile di "Le creazioni di Paola".
Mi piace sempre studiare, tramite i prototipi che realizzo, le richieste di chi si rivolge a me, per arrivare a trovare la giusta soluzione e realizzare il desiderio sia delle mamme ma soprattutto dei piccoli/piccole festeggiati/e che ormai sono diventati davvero elementi importanti nella scelta delle bomboniere.
Così quando sono stata contattata dalla mamma di Sofia per la sua Prima Comunione il prossimo maggio siamo partiti da un'idea vista tra i miei lavori degli anni scorsi e poi ho creato qualche accostamento nuovo, qualche combinazione differente e … finalmente l'idea che ha messo tutti d'accordo è arrivata… Sofia compresa …
Ecco allora qualche scatto dei prototipi realizzati  …così giusto per darvi qualche idea sulle mie proposte future …
… poi quello che Sofia e la sua mamma hanno scelto lo vedrete sicuramente a lavoro ultimato.







Ora si reperisce il materiale necessario, si colano i gessetti, si cuciono sacchettini e bustine, si confezionano confetti, si scrivono biglietti …  e voilà … la prima cerimonia targata 2019 può essere preparata con la solita cura per ogni dettaglio.

Scappo lasciandovi un enorme saluto, augurandovi una buona serata e dandovi appuntamento a settimana prossima per un'altra chiacchierata.
Se vorrete condividere con me i vostri pensieri su ciò che ho scritto in questo post sarò ben lieta di leggervi e se invece siete interessati a delle bomboniere per delle prossime cerimonie e vi sono piaciute le proposte di oggi potete contattarmi via mail  pandg@tiscali.,it.

A presto
Paola


3 commenti:

Angie ha detto...

il tuo stile è inconfondibile....
bello rivederlo !
:*

Monique ha detto...

Ciao ! Hai ragione, a volte ci riempiamo di cose inutili ... pure io ogni tanto faccio un po' di decluttering!!
Ma soprattutto sul piano morale... condivido, a volte certe esperienze ci segnano profondamente e ci rendiamo conto che a volte abbiamo perso tanto tempo ed energie a ricorrere chissà quali chimere...
un caloroso abbraccio e tante belle cose per il nuovo anno.
Monique 🐾🐾

Marta ha detto...

Belli i prototipi delle tue bomboniere, vedremo il tuo lavoro terminato. Ogni tanto un taglio bisogna darlo anche alle amicizie opportunistiche o a chi pensavamo di aiutare ed invece loro avevano altri pensieri per la testa. Anch'io sto preparando le bomboniere per mia nipote che farà Comunione e Cresima a maggio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...