mercoledì 6 luglio 2011

Iniazia il racconto del mio viaggio (parte 1°)

Eccomi quì ... finalmente dopo il primo giorno di intenso lavoro questo pomeriggio sono a casa e quindi posso iniziare il racconto del mio viaggio mostrandovi alcune delle molteplici foto che abbiamo fatto.


Domenica 26 giugno puntuali come orologi svizzeri ...anzi direi un pò in anticipo ci siamo presentati al porto di Venezia dove seguiti e accolti egregiamente ci siamo imbarcati sulla MSC Musica.



Come al solito ti tempestano subito di foto che poi si fanno pagare in modo esagerato e quindi armati delle nostre macchinette ci siamo immortalati da soli.
(Inizio dell'imbarco cariche di borse e borsettine, vista nave, vista piscina e vista cabina)


Per vari motivi abbiamo scelto una cabina normale, senza troppi lussi ma come potete vedere non era affatto male e anche quando alla sera si abbassavano i letti delle ragazze ... rimaneva molto spazio.
Sinceramente pensavo di essere un tantino più sacrificata invece ...di spazio ce n'era considerato anche il fatto che in cabina ci siamo stati il giusto dedicandoci più alle escursioni, al sole e alla vita della nave.
La nave è una piccola città galleggiante. La MSC Musica ospita circa 3000 passeggeri + 1000 inservienti e addetti ai lavori .... ci sono un sacco di spazi per ogni attività possibile .... insomma non manca niente!

La prima serata si è conclusa con spettacolo e cena ... ogni sera viene proposto uno spettacolo in cui cantanti, ballerini, contorsionisti, giocolieri, maghi .... a turno e seguendo il tema della serata  ... eseguono i propri numeri. Delle vere meraviglie .... che lasciano senza fiato.
La cena invece si svolge nei rtistoranti assegnati e .... quì è davvero una delizia! Servita e riverita col nostro cameriere personale ....ho mangiato ogni giorno piatti differenti, tutti buonissimi cucinati da chef italiani ma ho anche assaggiato altre cucine con il risultato che ho portato a casa quasi tre Kg. di ciccia in più!!!!!
Ma come resistere a tanto ben di Dio?
Vi mostrerò poi quante cose belle e buone preparano sulla nave.

Il  27 giugno siamo sbarcati a Bari.



Bari era infatti la sola tappa italiana del viaggio e quì ci siamo arrangiati da soli, non abbiamo acquistato nessuna escursione a pagamento,  anche perchè il centro storico della città è proprio vicino al porto dove abbiamo attraccato.


Bella cittadina tipica del sud ... dove girando tra vicoli e chiese ci siamo presi la prima "ustionata" della vacanza. Senza accorgersi, grazie alla brezza piacevolissima, ... al rientro in cabina avevamo la classica abbronzatura da muratore (segno della maglietta su collo e braccia!!!!)

Tappa successiva Olimpia. Purtroppo siamo capitati in Grecia in una settimana caratterizzata da scioperi dovuti alla situazione politica molto tesa che questo paese stà vivendo. Unico intoppo il sito archeologico di Olimpia era chiuso e quindi lo abbiamo potuto visitare solo lungo il perimetro esterno.
Grazie però a una guida molto valida ....abbiamo comunque potuto ricevere le dovute spiegazioni e scattare qualche foto anche se un pò da lontano.


Il 29 giugno siamo arrivati sull'isola che è sempre stato il mio sogno visitare: stò parlando di Santorini.
 La nostra nave si è fermata in rada e attraverso delle bellissime imbarcazioni siamo stati trasportati sulla terra ferma e con gli autobus siamo giunti prima al villaggio di Oia e poi a Thira.

                                                                                Oia

Le foto parlano da sole ...posti veramente incantati ...


Un giro in una vineria per l'assaggio del famoso vin santo e poi l'escursione prevedeva il rientro in porto a bordo di una teleferica.
Considerata però la lunga file che si era creata ...  noi abbiamo scelto di scendere a piedi per una stradina utilizzata dai muli che effettuano il trasporto delle persone. Vista mozzafiato e .....un pò di moto per smaltire le abbuffate di bordo!





                                                                              Thira
La gita si è poi conclusa col rientro sulla nave che si è poi diretta a Mykonos dove abbiamo trascorso la serata.



Per oggi è tutto ... nel prossimo post continuerò con le tappe successive della crociera.
Sperando di essere riuscita a illustravi al meglio tutto quanto di bello ho visto e vissuto .....vi saluto caramente con un grosso abbraccio.
A prestissimo con Atene, Corfù e Dubrovnik!
Baci


2 commenti:

Anna ha detto...

Cosa dire Paola...le foto che ho visto parlano da sole...posti splendidi!!! Per quanto riguarda i chiletti...vuol dire che era tutto buono come dici...meglio di così!!!Attendiamo i prossimi post con impazienza!! Buona serata,Anna.

lory ha detto...

proprio un bel reportage....complimenti ...un abbraccio lory

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...